una delle più belle e divertenti scene dei film di Pierino